Sintesi

Sintesi è un acronimo di Sistema INTEgrato dei Servizi per l’Impiego:

1. Un sistema innovativo;
2. Altamente interoperabile;
3. Focalizzato nel tema del Lavoro;
4. Con aspetti di base che perseguono obiettivi di carattere amministrativo.

1. Gli aspetti innovativi realizzano funzionalità avanzate per i servizi all’impiego. Le funzionalità sono innovative da un punto di vista:
• rendendo più efficiente il rapporto fra Pubblica amministrazione, cittadini e imprese, attraverso servizi di valore aggiunto;
• che tecnologico, intervenendo sulla infrastruttura applicativa e di rete.
• l’attività di matching fra domanda e offerta di lavoro e la ricerca di offerte formative
• collegamento tra mondo del lavoro, della formazione e dell’istruzione, coinvolgendo enti accreditati per la formazione
• protocollazione contestuale di tutti gli atti che vengono acquisiti o trasmessi per via telematica
• monitoraggio delle informazioni al fine di individuare indicatori da utilizzare per il controllo del sistema.

2. Grazie all’interoperabilità del sistema a livello interprovinciale e alla sua integrazione a livello regionale e nazionale consente tra l’altro:
• la raccolta, l’aggiornamento, la trasmissione immediata ai soggetti coinvolti di dati e di documenti sia relativi a domanda e offerta di lavoro, sia agli adempimenti amministrativi.

3. Nell’ambito del lavoro, Sintesi ha lo scopo di:
• gestire le procedure amministrative che fanno capo alle Province e ai Centri per l’Impiego
• supportare le politiche attive per il lavoro (accoglienza, orientamento, incontro domandaofferta di lavoro) in ambito provinciale e in collegamento con l’ambito nazionale

4. Gli aspetti di base perseguono obiettivi di carattere amministrativo relativi a:
• snellimento e semplificazione degli iter burocratici previsti dalla legge in tema di servizi all’impiego, in ottemperanza alle norme in vigore e a quelle in via di attuazione
• progettazione, sviluppo e reingegnerizzazione del sistema di gestione dei servizi per il mercato del lavoro, attraverso la valorizzazione e il recupero del patrimonio informativo e applicativo esistente
• interoperabilità fra sistemi dei Centri per l’impiego provinciali per gestire il flusso informativo  raccordare i diversi sottosistemi
• trasmissione delle comunicazioni obbligatorie con supporto telematico.

torna all'inizio del contenuto